Stucco K2 in polvere da Kg 1

€ 1,21

Availability: In Stock

Qualità certificata

UTILIZZO

• Ideale per rasare spessori fi nissimi ed ottenere finiture altamente qualitative.
• Ideale per preparare supporti interni prima della verniciatura e/o dell’applicazione di decorativi in gesso
(ROSONI)e carte da parati.
• Ottimo per eliminare e stuccare piccole imperfezioni (fessure e crepe) presenti sulle superfi ci murali.
• Ottimo per ripristinare vecchie pareti dopo la rimozione di pitture e carte da parati.

CARATTERISTICHE

• Idealeper la rasatura di grandi superfi ci interne.
• Ottimalavorabilità e di facile preparazione.
• Facilmente carteggiabile ed estremamente scorrevole su supporti di qualsiasi genere.
• Elevataadesione su supporti edili quali gesso, cartongesso e intonaci.
• Non screpola.
• Minimo ritiro.
• OTTIMO POTERE RIEMPITIVO.

L’inimitabile

APPLICAZIONE

• Pulire accuratamente la superfi cie da trattare.
• Rimuovere completamente eventuali residui di vecchie pitture, intonaci, non sufficientemente ancorati. Il supporto deve essere asciutto e libero da polvere, sporco ed effl orescenze saline.
• Mescolare manualmente e/o con agitatore elettrico in un recipiente, una parte di acqua pulita con due parti di
 K2 Polvere fino al completo assorbimento del prodotto.
• Non utilizzare il prodotto quando è in fase di presa, né aggiungere acqua per tentare di ripristinare la lavorabilità perduta.
• Utilizzare K2 Polvere allo stato originale, senza aggiunte di materiali estranei.

Pitture, rivestimenti, tappezzerie ecc. devono essere appli ca te soltanto dopo la completa essiccazione e stagionatura del prodotto.
La preparazione del K2 Polvere con strumenti elettrici può alterare le proprietà dello stucco, pertanto si consiglia di preparare piccole quantità, utilizzando l’agitatore meccanico a basso numero di giri (< 800 giri minuto).

CONSIGLI PRATICI

• Conservare le confezioni su pianali in legno, in luoghi asciutti.
• Richiudere accuratamente la confezione dopo un parziale utilizzo.
• La presenza di cloro nell’acqua comporta un’essicazione più rapida.
• La presenza di sale comporta un’essiccazione più lenta.
• L’utilizzo di recipienti sporchi, con presenza di materiali estranei (residui di gesso e cemento) compromette le caratteristiche tecniche dello stucco, sia in fase di miscelazione che in quella di essiccazione.

There are no reviews

Prodotti Correlati